TAGLIATELLE CON CULATELLO E PORCINI

Tagliatelle con culatello e porcini

“Semplice ed elegante. Come fa a non piacerti?”
Vittoria, 38 anni, cantante

Metti un pomeriggio della Vigilia di Natale in cui sei ancora a caccia di idee efficaci per il primo che devi cucinare ai tuoi invitati il giorno dopo. Ne cerchi uno non troppo complicato, che però possa soddisfare vista e palato dei più esigenti.

Qualcuno ti chiederà: “Ma non potevi pensarci prima?”. Quando, anni fa, me la sono sentita fare io questa domanda, ho risposto: “Prrr”. D’altra parte, non è che tutti possono permettersi di condurre una vita semplicissima.

Un giro al supermercato (alquanto affollato, devo ammettere), mi fece venire in mente di proporre le tagliatelle con culatello e porcini. Quella fu davvero una delle occasioni in cui capii che, contando su pochi ingredienti di qualità, in cucina si può fare di necessità virtù. Con questo primo piatto ti auguro di trovare sotto l’albero un regalo pieno di serenità. Buon Natale e, ovviamente, buon appetito.

Ingredienti per 2 persone
• Primo • Senza latticini • 40 minuti

Ingredienti delle tagliatelle con culatello e porcini

• 200 g di tagliatelle fresche all’uovo • 60 g di culatello • 60 g di funghi porcini secchi • 1 ciuffo di prezzemolo • mezza cipolla • aglio • mezzo bicchiere di vino bianco secco • olio extravergine • sale

Preparazione

Cipolla e prezzemolo tritati, funghi immersi in acqua, aglio a pezzi

Metti ad ammollare i funghi secchi in acqua tiepida per circa 30 minuti. Nel frattempo, trita finemente la cipolla e il ciuffo di prezzemolo, quindi spella uno spicchio d’aglio.

Culatello a listarelle, finghi tagliati

Taglia il culatello a listarelle e tieni da parte. Quando i funghi sono rinvenuti, strizzali e tagliali grossolanamente.

Soffritto di cipolla, aglio e prezzemolo con funghi a pezzi

In una padella capiente versa un generoso filo d’olio extravergine e metti a soffriggere aglio, cipolla e prezzemolo. Quando la cipolla è appassita, aggiungi i funghi, sfuma con il vino bianco secco e lascia evaporare. Insaporisci con un pizzico di sale e continua la cottura per qualche minuto, mescolando con il mestolo di legno. Infine, elimina lo spicchio d’aglio.

Tagliatelle saltate nei funghi porcini

Riempi una pentola d’acqua e mettila sulla fiamma. Raggiunta l’ebollizione, aggiungi una presa di sale e un goccio d’olio affinché le pasta fresca non si incolli in cottura. Ripreso il bollore, metti a cuocere le tagliatelle per il tempo indicato sulla confezione. Dopodiché scolale, tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura. Trasferiscile nella padella del condimento e salta per qualche minuto, allungando con un po’ d’acqua se la pasta dovesse risultare troppo asciutta. Impiatta, completando le porzioni con le listarelle di culatello e servi.

Tagliatelle con culatello e porcini

Segui Foodnuggets anche su Facebook e Twitter!

Annunci

14 pensieri su “TAGLIATELLE CON CULATELLO E PORCINI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...