CIOCCOLATINI DI QUINOA SOFFIATA

Cioccolatini di quinoa soffiata

“Il sapore della quinoa si sposa alla perfezione con il cioccolato fondente. Si mangiano con gusto.”
Francesca, 63 anni, casalinga

Buoni da gustare con il caffè o come spuntino energetico, questi cioccolatini di quinoa soffiata possono anche essere un’ottima idea per riciclare le uova di Pasqua. Io amo prepararli con il cioccolato fondente, che va a intensificare la sfumatura leggermente amarognola della quinoa soffiata, ma nulla vieta di confezionarli con il tipo di cioccolato che più ti piace.

Quel che è certo è che, a seconda del cioccolato che userai, cambierà la temperatura a cui inizierà a fondere a bagnomaria. Un trucco per non sbagliare è mantenere sempre la fiamma bassa e non far raggiungere mai l’ebollizione all’acqua. Importante è anche che il pentolino in cui fai sciogliere il cioccolato sia sufficientemente grande da poter contenere tutta la quinoa soffiata. Ma sai qual è il vero problema quando prepari questi golosi quadratini neri a pois bianchi? Che finiscono subito! Chissà perché nella mia cucina iniziano a sparire sin dal momento in cui inizio a tagliarli…

 Ingredienti per ca. 40 cioccolatini
• Dolce • Per vegani • Per vegetariani • Senza latticini • Senza uova • 40 minuti (da preparare in largo anticipo)

Cioccolatini di quinoa soffiata

• 200 g di cioccolato fondente (cacao: min. 71%) in tavolette • 35 g di quinoa soffiata

Preparazione

Spezzetta le tavolette di cioccolato fondente a quadratini. Inizia a fonderne 35 g a bagnomaria: sistemali in un pentolino immerso per metà in un altro più grande, contenente acqua, e accendi la fiamma facendo scaldare, senza però portare a ebollizione (1). Rivesti un piccolo contenitore rettangolare in porcellana o in vetro (22×18 cm ca.) dai bordi bassi con uno strato di carta da forno e, con una spatola o il dorso di un cucchiaio, stendi il primo strato di cioccolato fuso (2). Poi metti a sciogliere a bagnomaria altri 110 g di cioccolato e, quando risultano ben sciolti, aggiungi la quinoa soffiata. Trasferisci il pentolino contenente cioccolato e quinoa soffiata direttamente sul fornello e, a fiamma molto dolce, mescola per amalgamare bene i 2 ingredienti (3). Dopodiché uniscili al cioccolato nel contenitore e, sempre con l’aiuto della spatola, stendi per creare un secondo strato (4). A questo punto, fai fondere a bagnomaria il cioccolato rimasto (5) e spalmalo sul secondo strato (6).
Lascia raffreddare a temperatura ambiente e, dopo aver ricoperto con pellicola trasparente, metti in frigo a solidificare per almeno 4-5 ore. Dopodiché sforma, trasferisci su un tagliere e, con un coltello piuttosto robusto, riduci in quadratini (7).
Puoi conservare i cioccolatini in frigo, dopo averli chiusi in un contenitore di vetro, per 5-6 giorni.

Annunci

28 pensieri su “CIOCCOLATINI DI QUINOA SOFFIATA

  1. Pingback: SNACK ENERGETICO CON SEMI E FRUTTA AL CIOCCOLATO | Ricetta ed ingredienti dei Foodblogger italiani

  2. Pingback: SNACK ENERGETICO CON SEMI E FRUTTA AL CIOCCOLATO | Piatticoitacchi

  3. Ciao Sonia, che bella idea! Mi stupisci semprr 😉 Non avevo mai visto la quinoa soffiata. La prossima volta che vado in un negozio di alimentari biologici approfondirò. Di cioccolato a casa ne ho davvero moltissimo, quindi sto iniziando a capire che fine debba farne fare e le idee per il riciclo sono sempre bene accette 😉
    un bacione, a presto!

    Liked by 1 persona

    • Ciao, Silva! Certo che i tuoi figli sono proprio fortunati…. immagino come onoreranno la tua tavola imbandita ogni volta che vengono a acasa tua! Strani i miei cioccolatini, vero? La loro preparazione è identica a quella che solitamente si segue per le comuni barrette di cioccolato, ma per me questi simil cubotti hanno davvero una marcia in più. La quinoa soffiata mi piace un sacco. Del fondente, poi, non riuscirei proprio a fare a meno…. 🙂 Grazie per essere passata.

      Mi piace

    • Ti confesso che neanche io sapevo della sua esistenza fino a non molto tempo fa. Quando l’ho vista per la prima volta in un negozio biologico, le ho detto: “Ok, sei mia!”. Portata a casa, è stata protagonista di mille e sperimenti… sicuramente col tempo diventerà protagonista anche sul mio blog. A presto e…. ovviamente… buon cioccolato! 😉

      Liked by 1 persona

  4. La quinoa è un ingrediente che ho scoperto solo domenica scorsa vedendo masterchef australia.. ma non era soffiata. In pratica i cioccolatini vengono stile ciocori’? Assomigliano a cioccolatini con il riso soffiato? Giusto per capire il gusto finale 🙂

    Liked by 1 persona

    • Ciao, Cix79! Benvenuto e grazie per la tua domanda! La quinoa soffiata ha il chicco molto più piccolo del riso soffiato e il sapore meno neutro, tendente in modo lieve all’amarognolo. Esteticamente richiamano i ciocorì, ma sono meno “rugosi” perché completati da un ultimo strato di solo cioccolato fuso che li appiana. Poi, non contenendo burro, sono sicuramente più leggeri. Se ti piace il fondente, sono sicura che questi ti conquisteranno. 🙂

      Mi piace

      • Sisi il fondente lo adoro.. è una ricetta da provare assolutamente. Devo solo capire dove trovare la quinoa, non credo che nei normali supermercati si venda. Grazie per la spiegazione 🙂

        Liked by 1 persona

      • Figurati, per me è solo un piacere parlare di cibo, ricette, alimentazione e tutto ciò che ci sta attorno…. io ho trovato la quinoa soffiata in un negozio di prodotti biologici. A presto e buon pomeriggio.

        Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...