QUELLA SAZIANTE LEGGEREZZA DEL SEITAN

Medaglione e dadini di seitan

La prima volta che ti capita di averlo tra le mani lo guardi e ti chiedi: e adesso che ci faccio? Che sarà mai? Un fungo anabolizzato? Della carne mal conservata?

Medaglioni di seitan

Medaglioni di seitan al naturale (125 g cad.)

Superato lo scetticismo iniziale, riesci ad armarti del coraggio necessario per emulare quella tua amica vegetariana che non perde occasione per decantare le virtù dello stufato di seitan, del ragù di seitan, del brasato di seitan, della crema di seitan, di quel piatto di seitan che se non te lo ricordi fa lo stesso tanto lei lo mette dappertutto.

Cosa sarà mai questo seitan? Un vero e proprio concentrato di proteine ovvero un’ottima fonte alternativa per chi ha escluso la carne dall’alimentazione, anche se è bene non abusarne. Difatti è la parte proteica del frumento, il cosiddetto “glutine”, che viene cotta in acqua, salsa di soia e alghe.

Avendo origine vegetale, il seitan è privo di grassi ma è anche incompleto dal punto di vista degli aminoacidi essenziali. Ciò significa che non sbagli se lo cucini con altri cereali come riso, mais e pasta. Quel che è certo è che è molto saziante e non fa sentire appesantiti.

La sua consistenza è simile a quella della fibra muscolare e per questo viene spesso definito “carne vegetale”. Non ha un sapore particolarmente spiccato, quindi puoi abbinarlo facilmente a diversi alimenti.

In Cina, Corea, Giappone, Russia e gran parte dell’Estremo Oriente viene consumato da secoli; gli americani lo hanno scoperto una sessantina d’anni fa; noi italiani più recentemente, ma ora lo puoi trovare non solo nei negozi specializzati in alimentazione naturista ma anche nei supermercati più forniti. Puoi comprarlo sia al naturale sia già insaporito da erbe aromatiche o verdure come zucchine, spinaci, cipolle. Puoi anche sbizzarrirti nelle forme poiché lo vendono a medaglioni o bocconcini, pure già cotto alla piastra o arrostito.

Medaglione e dadini di seitan frontali

Meglio acquistarlo biologico per evitare Ogm

Attenzione, però: acquista sempre seitan biologico per scongiurare la presenza di organismi geneticamente modificati, di cui ancora non si conoscono gli effetti a lungo termine sulla nostra salute. Evita anche di comprare seitan di colore pallido perché potrebbe essere indice del fatto che è stata usata poca salsa di soia, ingrediente fondamentale per esaltarne il valore nutritivo.

Nel caso ti capitasse un seitan poco poroso potrebbe significare che non è stato ricavato direttamente dalla farina di grano bensì da glutine puro, estratto negli impianti per la produzione dell’amido. Si tratterebbe pertanto di un prodotto meno genuino e digeribile di quello proveniente da farine biologiche lavorate artigianalmente.

Una volta che ti ritrovi davanti ai fornelli, ricorda di non cuocerlo troppo altrimenti diventa duro e gommoso. E poi chi la sente la tua amica vegetariana che di certo non perderà occasione di ricordarti quella volta in cui il tuo seitan sembrava quasi sughero…

GUSTALO COSÌ

FinitoCloseUp

Linguine seitan e spinaci

Annunci

3 pensieri su “QUELLA SAZIANTE LEGGEREZZA DEL SEITAN

  1. Ciao, benvenuta!!! Non sono vegetariana, ma ogni tanto inserisco il seitan nei miei piatti per diversificare. Effettivamente è solo glutine, ma è anche un’ottima alternativa alla carne. La durata della cottura dipende un po’ da come lo prepari, anche dal taglio. Meglio preferire tagli piccoli (dadini, listarelle…). Spesso io lo rosolo in padella con altri ingredienti ed è solo questione di minuti, come nel caso delle LINGUINE SEITAN E SPINACI che vedi sotto al testo. Quando smaltisco le richieste di ricette che mi hanno fatto le mie amiche dopo che ho aperto il blog, di certo ne posterò un’altra sul seitan. Grazie a te per essere passata e spero che tornerai presto! E soprattutto grazie per la grande forza di volontà che trasmetti!

    Liked by 1 persona

    • Perfetto, anche io non sono vegetariana, ma diciamo che la mia alimentazione e’ al 80% tale. E quindi dai, almeno una volta voglio provare questo seitan.

      Grazie per l’incoraggiamento.
      Certo che passero’ ancora dal tuo blog. 🙂
      Mi piace molto la sua pulizia e sua genuinita’.

      Un abbraccio

      Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...